La società protezione animali di Bellinzona, che quest’anno compie i suoi primi 70 anni di attività, svolgerà la sua tradizionale assemblea generale sabato 9 marzo 2024 all’albergo Unione di Bellinzona. Durante le trattande assembleari verrà proiettato anche il video sulle attività 2023 della SPAB. Attività che hanno impegnato i volontari in moltissimi interventi sul tutto il territorio cantonale. Inoltre la SPAB ha curato, collocato, ospitato nelle sue strutture (principalmente il Grande Rifugio di Gorduno-Gnosca a il Parco dei gatti a Bellinzona) oltre un migliaio di animali domestici e selvatici. Tre sono stati gli interventi con l’elicottero, 1 col gommone Barry Boat, 7 quelli tecnici e 8 grazie al supporto dei rocciatori.

Durante la lettura del suo rapporto, il presidente Emanuele Besomi si soffermerà, anche, sul fatto che vista l’evoluzione societaria e non solo, nel 2024 la SPAB procederà quaindi a cambiamenti organizzativi, per continuare, in un’ottica che si deve avvicinare pian piano al professionismo, a garantire anche in futuro la qualità e i servizi a favore degli animali di tutto il Cantone.

Al termine dei lavori assembleari veri e propri ci sarà la tradizionale serata ricreativa con la cena (a disposizione anche un menu vegetariano) per poi proseguire con giochi e musica.

Per questioni organizzative si pregano gli interessati di di volersi iscrivere (per la cena) entro mercoledì 6 marzo al numero 079 651 14 87 o tramite mail all’indirizzo info@spab.ch.