• Home
  • News
  • Lulù riportato a terra da un’altezza di 20 metri

Lulù riportato a terra da un’altezza di 20 metri

Domenica mattina 5 maggio il picchetto SPAB, rinforzato da un rocciatore esperto, si è spostato a Morbio Inferiore per riportare a terra un micione che, salito ben quattro giorni prima su un grosso albero alto 25 metri forse per ammirare tutto il Mendrisiotto, non era più capace di scendere. Le operazioni di recupero durate oltre 2 ore, sono state intralciate dalla folta vegetazione e dall’edera che ricopriva tutto il tronco. Lulù, così si chiama l’intrepido gattone maschio, non è nuovo a simili avventure sugli alberi di Morbio Inferiore.

 

Infatti già l’anno scorso, la SPAB era intervenuta per recuperarlo da una situazione simile. Molto probabilmente il simpatico felino adora ammirare il magnifico panorama del Mendrisiotto contando sul fatto che la sua padrona, o i simpatici volontari della SPAB, verranno a recuperarlo. Un consiglio alla proprietaria... perché non regalare al gattone una serie di foto aeree del Mendrisiotto ?

Lulù riportato a terra da un’altezza di 20 metri