• Home
  • News
  • Elvis il gufo reale di Osogna ritrova la sua libertà

Elvis il gufo reale di Osogna ritrova la sua libertà

Elvis, così è stato chiamato in onore del suo salvatore, un magnifico esemplare di gufo reale trovato, qualche tempo fa, stordito a terra da un abitante di Osogna durante una passeggiata con il cane.

Il povero strigide, probabilmente a causa di un urto con un cavo elettrico, era rovinosamente caduto a terra e si era rifugiato contro il muro della palestra di Osogna.

Soccorso dal signor Elvis (da qui il nome dato al gufo) e avvisato il guardiacaccia di zona, il rapace notturno è poi stato consegnato ai volontari della Società protezione animali di Bellinzona che dispone dell’unico centro in Ticino autorizzato alla cura di tutti gli animali selvatici.

Dopo una accurata visita da parte del veterinario, che fortunatamente non ha constatato nessuna frattura, Elvis ha potuto riprendersi in una speciale voliera.

Sabato sera, dalla terrazza della chiesetta di S.Maria, con grande gioia di tutte le persone presenti, Elvis salvatore ha potuto liberare Elvis il gufo che ha impressionato tutti con una magnifica planata sulle cime degli alberi del vicino bosco.

 

In Svizzera si contano ormai solo 200-230 esemplari di questo rapace (Fonte: Vogelwarte) di cui solo pochi esemplari in Ticino. Grazie al suo piumaggio, il gufo reale ha un volo totalmente silenzioso che gli permette di sorprendere la preda e ghermirla con le sue possenti unghie.

Elvis il gufo reale di Osogna ritrova la sua libertà