Tra la nebbia dei 2`300 metri s/m arriva la salvezza

Tra la nebbia dei 2`300 metri s/m arriva la salvezza Partenariato Spab - Heli-TV in valle di oleno Lodrino: L`irresistibile voglia di erbetta fresca ha portato tre pecore ed un montone ad avventurarsi su di una cengia alcuni metri sotto la vetta “Cima dell`Uomo”, nella valle di oleno. Purtroppo però, trattandosi di un luogo impervio, i quattro ovini non sono più riusciti a far ritorno al pascolo restando bloccati ed impauriti su uno stretto pianoro per oltre una settimana. La fame e la voglia di libertà ha spinto due animali ad effettuare un impossibile balzo che purtroppo è risultato loro fatale. Il destino dei due animali ancora sulla cengia sembrava segnato quand’ecco, dopo l`allarme lanciato dal bravo allevatore che da diversi giorni le ricercava, dalla nebbia avvolgente le alte cime appare il grande elicottero giallo della Heli-TV con a bordo un team specialistico composto da volontari della Società Protezione Animali di Bellinzona e dipendenti della ditta di elicotteri. Rapidamente giunti in vetta a oltre 2300 metri hanno provveduto ad ancorarsi ad una roccia e calarsi per effettuare il recupero. Si è reso necessario imbracare la pecora femmina per recuperarla dalla scomoda posizione mentre il fedele montone, vedendo la compagna allontanarsi, con un`agile balzo ed una provvidenziale spinta dei soccorritori ha provveduto a liberarsi da solo. I due esemplari sono stati rilasciati alla loro montagna dove potranno trascorrere in libertà e spensieratezza le prossime settimane. entre i bravi soccorritori si allontanavano a fatica a piedi nella nebbia per trovare una finestra dove farsi recuperare dall`elicottero, un riconoscente sguardo ovino li seguiva, uno sguardo ricco di gratitudine che nemmeno mille parole possono sostituire. Testo: Giacomo - Foto: ichele / Juanito / Giacomo