Recuperata una capretta sopra Pollegio

Recuperata una capretta sopra Pollegio Dopo la liberazione di Robiei, la grande aquila della valle Bavona la scorsa settimana, gli attivi ispettori della Società protezione animali di Bellinzona hanno dovuto intervenire a Pollegio per la liberazione di una giovane capretta rovinosamente scivolata su di una cengia sovrastante il paese. Senza l`intervento della Spab l`animale sarebbe sicuramente morto di stenti. Il contadino proprietario della capretta, una volta localizzata, ha avvertito la Spab in quanto senza le necessarie attrezzature sarebbe stato impossibile procedere al recupero dell`animale. Sul posto si sono recati quindi il presidente Emanuele Besomi e l`ispettore ichele Cavallero. Vista la pericolosità della zona e l`avvicinarsi del tramonto, si è quindi decisione di effetture l`intervento la mattina successiva con l`aiuto degli esperti alpinisti Juanito Ambrosini e Adam De Leoni coadiuvati da un elicottero della Heli-TV di Lodrino. L`intervento ha richiesto alcune ore di arrampicata e la necessaria preparazione per il recupero, avvenuto poi mediante l`elicottero. La povera bestiola ha quindi potuto ritornare nella sua stalla e ritrovare il suo gregge. La Spab plaude il bravo contadino che come molti suoi colleghi ha dimostrato un sincero attaccamento ai suoi animali e al loro benessere. Testo: ema/stefa Foto: Juanito