Impegnativo salvataggio a Quinto

Impegnativo salvataggio a Quinto Spab, Pompieri e UIT uniti Quinto: Per estrarre un cervo caduto in un pozzetto di scolo la Spab, Pompieri e UIT uniti per un unico intento.Brutta avventura, finita però nel migliore dei modi, per un grosso cervo, caduto accidentalmente in un pozzetto di scolo delle acque piovane in territorio del Comune di Quinto, in zona Varenzo, grazie all`intervento, giovedì scorso, della Società protezione animali di Bellinzona. L`ungulato, del ragguardevole peso di 120 kg, era bloccato in uno spazio angusto di poco più di 1,5 x 1,5 metri, 4 metri sotto il livello della strada. Un passante che ha sentito i lamenti dell`animale ha allertato i pompieri dell`Alta Leventina che a loro volta hanno contattato la Spab. Grazie agli ispettori Bruno Zala e Rinaldo De Faveri che hanno dapprima sedato il grande cervo, grazie alla speciale imbracatura in dotazione alla Spab per il sollevamento in totale sicurezza di animali molto grandi, l`ungulato ha potuto essere estratto dalla scomoda posizione per poi essere liberato nei boschi leventinesi. L`ungulato ha impiegato circa una mezz`ora per riprendersi completamente dalla sedazione, ha poi guardato in direzione dei soccorritori e li ha ringraziati con un cenno del capo prima di ritornare nel suo ambiente naturale. Al recupero hanno partecipato anche l`ufficiale di picchetto dei pompieri dell`Alta Leventina oreno Beffa e il responsabile dell`Unità intervento tecnico del Centro di soccorso di Biasca Alessandro Intimi.